I Tessuti Non Tessuti sono diventati un segmento estremamente importante dell’industria tessile e tutti gli sviluppi tecnici nella loro lavorazione e finissaggio hanno portato a significativi miglioramenti delle proprietà fisiche dei tessuti.

In particolare, le nuove tecnologie di lavorazione hanno permesso di migliorare la maneggevolezza e la drappabilità dei tessuti, le proprietà di trazione, la resistenza all’abrasione, la stabilità al pilling e al lavaggio, la tintura e la stampa.

I non tessuti possono essere resi assorbenti, traspiranti, gocciolanti, resistenti alla fiamma, termosaldabili, leggeri, modulabili, morbidi, stabili, rigidi, resistenti allo strappo, idrorepellenti se necessario. Queste caratteristiche possono anche essere combinate in un unico non tessuto. Infatti, questo tipo di materiale è utilizzato sia nella costruzione di strade sotto forma di geotessili per aumentarne la durata sia nell’industria automobilistica per produrre un gran numero di parti esterne ed interne o per rinforzare gli pneumatici.

I tessuti non tessuti sono il risultato del rapporto tra una singola fibra e l’altra, che conferisce loro caratteristiche proprie e quindi li apre a molte applicazioni, ad esempio l’abbigliamento esterno dove vengono utilizzati per creare abiti resistenti anche in condizioni estreme.

La materia prima maggiormente utilizzata per produrre il non tessuto è il polipropilene, prodotto dal petrolio greggio, ma recentemente, a causa delle crescenti preoccupazioni ambientali, gli operatori del mercato hanno spostato la loro attenzione verso lo sviluppo di tessuti non tessuti a base biologica per ridurre la dipendenza dai prodotti petrolchimici. In questo modo si è anche ridotto al minimo l’impatto ambientale associato ai non tessuti convenzionali.

Il mercato dei tessuti non tessuti è in rapida crescita a causa di molti fattori. Prima di tutto, i progressi tecnologici e la crescente consapevolezza dei consumatori circa i vantaggi dei prodotti non tessuti (le prestazioni più elevate rispetto a quelli tradizionali).

Poi è importante sottolineare l’importanza dei cambiamenti degli stili di vita in tutto il mondo. In particolare, si assiste ad un aumento globale sia delle nascite che delle persone anziane, con un conseguente incremento nella richiesta di prodotti non tessuti per l’igiene. Inoltre, il maggior numero di interventi chirurgici richiede molti tessuti monouso.

L’altro utilizzo importante del non tessuto è nel settore dell’edilizia, e poiché ci sono diversi grandi paesi che stanno investendo molto in infrastrutture edilizie, la domanda di prodotti non tessuti durevoli sta crescendo sempre di più.

Uno sviluppo significativo in questo campo è la riduzione dei pesi base di tutti i non tessuti, che li rende molto più facili da maneggiare e da utilizzare per diversi scopi. I principali vantaggi sono la riduzione dei costi delle materie prime, delle spese di spedizione, di magazzino e dei carichi per lo smaltimento dei rifiuti. Grazie a tecniche di lavorazione più recenti, oggi siamo in grado di ottenere prodotti non tessuti più leggeri, con prestazioni più elevate.

La suite Datatex “NOW ERP” copre l’intera filiera del tessile ed in particolare, per quanto attiene il processo produttivo di una azienda che produce tessuto non tessuto Datatex ha implementato una specifica funzione per l’ottimizzazione dei tagli e la pianificazione/schedulazione delle macchine.

Il software è in grado di analizzare il portafoglio ordini e la disponibilità dei magazzini al fine di proporre un piano di produzione nel rispetto delle date di consegna e la migliore composizione dei tagli riducendo al minimo lo scarto del tessuto.

Inoltre, il modulo “QA” permette di raccogliere tramite specifiche interfacce i dati qualitativi rilevati sui dispositivi utilizzati per i test e produrre report di analisi e certificati di qualità.

Le soluzioni DATATEX possono essere usate con successo nel settore del non-tessuto grazie a molte caratteristiche del sistema. Durante i processi di produzione e calcolo dei costi del non-tessuto è necessario muoversi tra unità di misura di peso e lunghezza. Alcune fasi e calcoli sono basati sul peso, mentre altri sono basati sulla lunghezza, quindi un sistema deve adattarsi senza problemi a più unità di misura su un prodotto, in un processo di routing e in una distinta base, mentre nei registri di inventario devono essere adattati il peso e la lunghezza effettivi di un rotolo.

Per i prodotti non tessuti che vengono tagliati in larghezze più strette, è anche necessario gestire unità di misura quadrate come iarde quadrate o metri quadrati. Le larghezze strette richiedono anche un percorso di processo che possa ospitare il taglio longitudinale in una fase. Per esempio, se fisicamente il rotolo viene tagliato in 8 rotoli di una larghezza più stretta, il sistema deve adattarsi a x iarde o metri che entrano in una fase e a 8x iarde o metri che escono dalle fasi, il tutto calcolando correttamente il tempo macchina richiesto, il tempo di configurazione e i requisiti della distinta dei materiali nella fase.

Durante questa emergenza COVID 19, le persone hanno bisogno di sentirsi al sicuro e le maggiori prestazioni del non tessuto (nelle maschere facciali e in altri DPI) possono essere l’unico modo per andare avanti con la nostra vita fino a quando non arriverà finalmente una soluzione definitiva!